Ricerca
comunità e distretti

Servizio divino la quarta domenica d'Avvento nella comunità di Winterthur

23.12.2018

L‘apostolo di distretto Jürg Zbinden ha visitato alla quarta domenica d'Avvento la comunità di Winterthur in occasione della messa a riposo dell’anziano di distretto Hansjörg Rellstab e del sacerdote Fredi Brönnimann. L‘apostolo Thomas Deubel e il vescovo Rudolf Fässler lo hanno accompagnato. Il servizio divino è stato trasmesso nelle comunità di Effretikon e Oberwinterthur.
 
/api/media/483276/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=d2dbd86bbcf365601e2c53d83df6e3e7%3A1695671069%3A286489&width=1500
/api/media/483277/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=2cb4e95ac2f2cc3f36f24eabc8b5ad53%3A1695671069%3A2237076&width=1500
/api/media/483278/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=5dcb3a3aeaee88931d44e1ecd381b11b%3A1695671069%3A992005&width=1500
/api/media/483279/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=ae50c0e970873f25048b987c58d862bf%3A1695671069%3A2607271&width=1500
/api/media/483280/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=2d1c24cf2c6d6c90b2b6ddb75b9c6a6c%3A1695671069%3A3306434&width=1500
/api/media/483281/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=c0e0fce586ec313e4cd6edcf0daa1917%3A1695671069%3A8792210&width=1500
 

L’apostolo di distretto Jürg Zbinden ha servito la comunità con la parola biblica da Luca 8, 40: «Al suo ritorno, Gesù fu accolto dalla folla, perché tutti lo stavano aspettando». Dopo l’inno iniziale del coro, l’apostolo di distretto ha esortato la comunità ad illuminare, ad essere una luce e a non nascondersi.  

Un lume nascosto non serve tanto. Si riconosce alla quarta domenica d'Avvento che il tempo passa. Ancora una porticina sul calendario e poi il grande giorno arriva. Le porticine del calendario non vengono nuovamente chiuse, esse restano aperte. Così anche le nostre porte della speranza e dell’amore devono restare aperte e non chiuse, solo così possiamo aspettare e ricevere il Signore Gesù.

Il tempo dell’Avvento è una preparazione intensa alla rivenuta di Gesù. Egli è ritornato a suo tempo e si è ripresentato al suo popolo, egli ritornerà anche in questo nostro tempo. La gente d’allora lo ha aspettato e lo ha riccevuto. Insieme, vogliamo oggi fare la stessa cosa e rafforzarci gli uni e gli altri nella fede. Così ha agito l’anziano di distretto che oggi sarà posto a riposo. Egli ha sempre coinvolto tutti, senza pregiudizio. I nostri propri desideri devono retrocedere; non sono i desideri terreni che devono essere in primo piano, ma la posizione di cuore verso il Signore Gesù e il Padre celeste. Nel Vangelo di Giovanni sta scritto: «E la Parola è diventata carne e ha abitato per un tempo fra di noi». In questa parola vi è forza. Una nuova creatura nascerà e la vecchia sarà messa da parte.

La comunità d’allora ha vissuto dei miracoli – Dio ha guarito dei malati e risuscitato dei morti. Questo non succede più oggi, ma viviamo miracoli in Spirito.

Ecco il nostro Avvento: accettare la parola e restare attivi nella fede, aspettando il Signore Gesù e accettarlo in noi.  

Contributo dell’anziano di distretto Hansjörg Rellstab
«Sento un sospiro di sollievo nelle file dei diaconi», ha cominciato l’anziano uscente, il quale ha sempre chiamato volentieri diaconi a servire.

Egli ha ringraziato di cuore e con molta gioia i fratelli e le sorelle, con i quali ha potuto formare il distretto. Egli precisa: "è sempre stata un'unione, mai un dovere, ma un poter operare in questo distretto. Dio è potente nei deboli, questo l’ho potuto sempre vivere durante la mia attività ministeriale. E visto che nel tempo dell’Avvento e Natale si può desiderare qualche cosa, ecco un mio desiderio: vogliamo essere attivi nell’attesa del Signore Gesù, restare fedeli accettandoci reciprocamente e accettare anche il nuovo anziano di distretto. Mi rallegro di continuare la via verso la meta insieme a voi."

Messa a riposo dell’anziano di distretto Rellstab e del sacerdote Brönnimann
L’apostolo di distretto ha ringraziato i ministri per aver seguito la chiamata divina e di aver operato durante lunghi anni nel distretto.  

L’anziano di distretto è sempre stato a disposizione di tutti con tutto il suo cuore. Egli si è dato da fare per curare la comunione nella comunità, ma anche a casa. Dopo 39 anni di servizio, egli viene posto a riposo. Nonostante ciò, egli rimane l’anziano di distretto che è sempre stato.

Il sacerdote Brönnimann viene posto a riposo dopo 33 anni di attività ministeriale. Egli ha servito le comunità di Effretikon, Neftenbach e Winterthur quale sacerdote. 

Con i migliori auguri di benedizione per il futuro, anche da parte delle comunità, l’apostolo di distretto congeda i due ministri e li pone a riposo.  

Consacrazione del nuovo anziano di distretto
L’apostolo di distretto Zbinden ha consacrato il sacerdote Bruno Riesen quale nuovo anziano di distretto e nello stesso tempo lo ha incaricato quale conducente del distretto. Egli si è rallegrato che il nuovo anziano di distretto ha seguito la chiamata divina e gli ha promesso che Dio gli daarà sempre la sua benedizione e santificazione nel suo nuovo compito.