Ricerca
comunità e distretti

Dove si trova il dialogo interconfessionale

30.05.2021

Una domanda da discutere. I partecipanti dell'annuale assemblea generale di IRAS COTIS si occupano di questo e di altri temi.
 
/api/media/514743/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=e39207b68c8165b37185f036047966b8%3A1664297655%3A4408737&width=1500
/api/media/514744/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=986d8f0b7c2cac8494a48b60fd816996%3A1664297655%3A2192647&width=1500
/api/media/514745/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=1f0b4c979232e88243c90ad6f12d80df%3A1664297655%3A486803&width=1500
 

Si parla spesso di dialogo interconfessionale: del contatto, di incontri con altre confessioni, altre tradizioni e culture. Come può essere promosso il lavoro interconfessionale e il dialogo? Lo scambio di idee tra i partecipanti ha evidenziato le esperienze, i desideri e le aspettative per il lavoro futuro di IRAS COTIS.

Prima della discussione e lo scambio reciproco, ha avuto luogo l'annuale assemblea generale statutaria. Come già l'anno precedente, l'assemblea ha dovuto essere effettuata online  la domenica, il 20 maggio 2021. Le rappresentanti ed i rappresentanti di organizzazioni umanitarie hanno approvato tra l'altro i conti annuali ed il bilancio. All'occasione, Nilüfer Cetin e Jonathan Kreutner sono stati eletti come membri del consiglio d'amministrazione.

IRAS COTIS
Nella Svizzera,circa 70 organizzazioni e istituzioni si impegnano promovendo il dialogo interconfessionale con scopi religiosi, spirituali o culturali. Tra le quali ci sono comunità cristiane, ebree, musulmane, buddiste, induiste, alevitiche, sikh e baha'i. I membri di IRAS COTIS sono forum interconfessionali e cerchie di lavoro, Chiese aperte, centri di formazione, come pure opere d'aiuto cristiane. La Chiesa Neo-Apostolica Svizzera è da alcuni anni membro di questa comunità di lavoro interconfessionale in Svizzera.