Ricerca
comunità e distretti

Lo sviluppo personale di un genere divino

Tre idee di libertà, ma una sola porta alla meta. Quale e come? È ciò che ha spiegato il sommoapostolo durante un servizio divino per i giovani, dove si è parlato più di una vita quotidiana concreta che di teoria teologica.

 
/api/media/513226/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=8b4397e261f46479e8d156e8af17757c%3A1670051324%3A362170&width=1500
/api/media/513227/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=5aaceb74c5bf94549fa8f2858b062356%3A1670051324%3A2764391&width=1500
/api/media/513228/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=3fd966b5166d740214c8055f0e94e0dd%3A1670051324%3A9329066&width=1500
/api/media/513229/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=6788734564e9c86cc4fca6677259166a%3A1670051324%3A1647773&width=1500
/api/media/513230/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=bc8e225fbe6cc44e9898e9dad4d5cbc8%3A1670051324%3A7836747&width=1500
/api/media/513231/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=225dc163b7981de27fbb002fe259bef4%3A1670051324%3A3603975&width=1500
/api/media/513232/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=c4c05c0c222f204650069289cb231e92%3A1670051324%3A9728356&width=1500
/api/media/513233/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=b2872a1971b67c3d4685a19af3c8c02f%3A1670051324%3A665569&width=1500
/api/media/513234/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=1aefc4d17e73937e0cd5b3cd48817ee9%3A1670051324%3A5411347&width=1500
/api/media/513235/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=0c991f4f5c41dd8ee3e4cee4dcb08070%3A1670051324%3A981329&width=1500
/api/media/513236/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=1d547aaefb3072d12b33b1184370dfb3%3A1670051324%3A907711&width=1500
/api/media/513237/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=1d0cf339197d6b6dfc28b8c606a53641%3A1670051324%3A6006412&width=1500
/api/media/513238/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=e9f89a44f0f06140a05335760b6e1468%3A1670051324%3A2334498&width=1500
/api/media/513239/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=0f279584cb48b4b9467e09ecb2db3cd7%3A1670051324%3A1736114&width=1500
/api/media/513240/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=bd8fe5707dec2a98d7fef7c9425acac2%3A1670051324%3A3666201&width=1500
 

Il servizio divino per la gioventù della Chiesa regionale della Germania occidentale e trasmesso il 19 gennaio 2020, ha avuto 2630 partecipanti. La predica era basata sulla parola biblica in Giovanni 1, 12: “Ma a tutti quelli che l’hanno ricevuto egli ha dato il diritto di diventare figli di Dio.”

La libertà

“Cosa significa essere veramente liberi?”, ha chiesto il sommoapostolo Jean-Luc Schneider, dando tre risposte:

  • Poter fare tutto ciò che si vuole: “Una società senza regole non può funzionare. Ha vita breve, ci sarebbe il caos, il disordine, l’oppressione dei più deboli, l’abuso di potere e così via.
  • Essere senza impegni né obblighi: “Completamenti liberi ma terribilmente soli; e infine è una vita molto triste, una vita senza amore.”
  • Poter diventare ciò che si è deciso di essere: “Devo ammettere che questo mi piace.” È precisamente questa libertà che propone Gesù Cristo.

La decisione

“Abbiamo fatto la nostra scelta: Vogliamo essere dei figli di Dio”, ha detto la guida della Chiesa. Infatti, gli obiettivi sono anche molto chiari: “Voglio vincere il male. Voglio essere ad immagine di Cristo. Voglio essere degno di poter entrare nel Regno di Dio. Voglio essere una benedizione e voglio anche essere felice anche in questa vita.”

Le condizioni richieste

Chiunque vuole ricevere Cristo e mettere la sua parola in pratica, ha la possibilità di raggiungere gli obiettivi prefissati:

  • Superare il male: “Il Signore Gesù ha dato una parola molto semplice: “E come volete che gli uomini facciano a voi, così fate a loro.” – Prendiamo questa parola nel cuore e interroghiamoci: Cosa ci fa soffrire? Non vogliamo imporre la stessa sofferenza agli altri.”
  • Diventare conformi all’immagine di Cristo: “Vorrei poter amare come Gesù Cristo.” Tuttavia: “La gente è così diversa, è una sfida amarli.” Però: “Quando Gesù Cristo diventa sempre più importante all’interno della comunità, nella cerchia della gioventù, è sempre più facile accettare la diversità del prossimo e amarlo veramente.”
  • Essere degni: “Chiunque vuole entrare nel Regno di Dio deve essere santo, deve essere irreprensibile e totalmente puro. Uno solo ci è riuscito, Gesù Cristo.” E lui ci insegna: “Se sei umile davanti a Dio, ti darò la grazia.”
  • Essere una benedizione: “Il benessere di ogni membro è strettamente legato a quello di tutti gli altri. – Chi vede la Chiesa di Gesù Cristo, chi vede così la nostra comunità, sa: ho la possibilità di contribuire affinché tutti stiano bene; e se tutti stanno bene, sto bene anche io. Allora, non sarà un obbligo servire, ma sarà una necessità, un desiderio.

La vita

“Chiunque riceve Gesù Cristo vede e percepisce anche le ripercussioni nella sua vita quotidiana”, precisa il sommoapostolo:

  • “Se qualcuno combatte veramente il male con il bene, se qualcuno ama veramente con tutto il suo cuore, se qualcuno è veramente umile, se qualcuno è veramente disposto ad aiutare il prossimo – ha un’aura speciale. Questi non rimane solo ma attira l’altro.”
  • “Colui che riceve Gesù Cristo, crede in lui e vive conforme al suo insegnamento, riceverà anche una benedizione speciale: Dio gli darà un cuore colmo di pace, avrà un equilibrio spirituale, sarà felice e soddisfatto in ogni situazione.”
  • “Colui che porta il Signore Gesù Cristo nel suo cuore avrà anche, al momento giusto, il coraggio di impegnarsi in una relazione e di prosperare.” E quando due costruiscono la propria relazione “sul Vangelo”, Dio può benedirli, sono felici, hanno la pace nei loro cuori e non hanno più paura.

La conclusione del sommoapostolo Schneider: “Cristo rende liberi coloro che lo ricevono e che credono in Lui.” Quali figlioli di Dio “dà loro la possibilità e la capacità di diventare ciò che hanno deciso di essere.”

 

Fotografie: Frank Schuldt
Autore: Andreas Rother
Data: 27.02.2020
Categorie: Fede