Ricerca
comunità e distretti

Ripresa dei servizi divini nelle comunità, l'apostolo di distretto ha visitato la comunità di Dübendorf.

14.06.2020

Domenica 14 giugno 2020, il "lockdown ecclesiastico" è terminato dopo tre mesi. Con sorpresa e gioia dei fratelli e delle sorelle di Dübendorf, la ripresa dei servizi divini nella loro comunità è iniziata con la visita dell'apostolo di distretto Jürg Zbinden, accompagnato dai due ministri distrettuali del distretto Zurigo nord-ovest.
 
/api/media/487648/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=08fe5dd7bf81044346793ac2070ea275%3A1638792908%3A3585220&width=1500
/api/media/487649/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=206960d30a056a067ab32d5f37ef9c21%3A1638792908%3A76143&width=1500
/api/media/487650/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=37610b80be39cd87bf2c055ed1a9f69b%3A1638792908%3A6573913&width=1500
/api/media/487651/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=1607f2fabd19e552c64f0d200083d13b%3A1638792908%3A2408389&width=1500
/api/media/487652/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=5bacc4eccedf6d141e97e2da8a561b1d%3A1638792908%3A9237830&width=1500
/api/media/487653/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=38c671caa0e47434cc702d3e8cc8c2f8%3A1638792908%3A5018992&width=1500
/api/media/487654/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=d05918cff57fb520d45abfdced2692e9%3A1638792908%3A2701770&width=1500
/api/media/487655/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=9c6cc8cf82f103afa243b3add764d088%3A1638792908%3A3552266&width=1500
 

Per la prima volta i concetti di precauzione e protezione, elaborati dalle autorità civili e dalla direzione della Chiesa, sono stati messi in atto.

Durante l'inno iniziale, la comunità ha sussurrato l'inno "Sommo Dio, noi ti lodiam". All'inizio della predica, l'apostolo di distretto ha espresso la sua grande gioia per la ripresa, quasi normale, dei servizi divini.

Come base per il servizio divino, l'apostolo di distretto ha usato una parola biblica in 1 Corinzi 1, 9: "Fedele è Dio, dal quale siete stati chiamati alla comunione del Figlio suo Gesù Cristo, nostro Signore."

Alcuni punti fondamentali del servizio divino:

Dio ci resta fedele in ogni situazione. Dio conosce la via di ognuno, ci accompagna e resta accanto a noi. Anche noi vogliamo essergli fedele.

Poiché Dio è fedele, ci esorta sempre ad avere comunione con Lui.

La comunione con Dio non è una comunione qualsiasi, è la comunione vera e propria con Lui e suo Figlio. Anche ai tempi di Gesù, gli uomini hanno cercato la comunione con Lui per diversi motivi.

  • alcuni si sono messi insieme e hanno sperato che Gesù li liberasse dai Romani;
  • alcuni hanno sperato di diventare nuovamente sani;
  • altri avevano il desiderio di essere saziati.

Anche ai nostri tempi possiamo essere in comunione con lo Spirito Santo. in ogni servizio divino udiamo la benedizione finale: La grazia del nostro Signore Gesù Cristo e l'amore di Dio e la comunione dello Spirito Santo siano con voi tutti! Amen

Pertanto, è stato bello poter vivere la comunione nella Santa Cena con i fratelli e le sorelle dopo tre mesi di astinenza.

Anche la dispensazione della Santa Cena per i defunti ha potuto essere eseguita. Pure le anime dell'aldilà hanno dovuto rinunciare alla Santa Cena negli ultimi mesi.

La grande gioia nella comunità di Dübendorf è stata offuscata un po' per il commiato del conducente attuale e la sua consorte a causa del loro trasloco all'estero. Il suo servire è sempre stato un evento particolare.

L'apostolo di distretto ha colmato la lacuna incaricando un evangelista della comunità di Seebach quale nuovo conducente della comunità di Dübendorf. La comunità continua con gioia la sua via di fede sotto la nuova guida.